giovedì 4 marzo 2010

Crimini&Passioni: Convegno ad Aversa

AVERSA (CASERTA): CRIMINI & PASSIONI DAL 5 AL 7/11 AL CASTELLO ARAGONESE

XIII CONVEGNO NAZIONALE di STUDI “CRIMINI&PASSIONI”

Prevista la prestigiosa presenza di studiosi della Psichiatria. Crediti formativi per medici e psicologi – Patrocinio della Clinica Psichiatrica Sun e del Comune di Aversa. Nello scenario incantevole del Castello Aragonese con la collaborazione del Centro Studi Psicologici NAIMA. Sabato mattina consegna del “Premio Cesare Lombroso” al Prof. Ugo Fornari, dell’Università di Torino. Riconoscimento dal “The 31st Congress of the International Academy of Law and Mental Health will be held from June 28th - July 4th, 2009 - New York University - Law School.


AVERSA (Caserta), 3 novembre 2009 - (di Ferdinando Terlizzi) – La 13° edizione di un interessante convegno dal tema “Crimini&Passaioni”, organizzato dalla Società Italiana per la Formazione Psichiatrica Forense e Penitenziaria e dalla Direzione Sanitaria dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa, si svolgerà dal 5 al 7 novembre presso il Castello Aragonese col patrocinio del Comune, della Clinica Psichiatrica SUN e la collaborazione del Centro Studi Psicologici NAIMA. Il convegno propone – è detto in un comunicato - lo studio delle dinamiche che producono azioni delittuose avendo come motivazione principale e primo impulso la Passione. Pur non essendo di per sé la passione una condizione psicopatologica - nel momento in cui si travalicano specifici limiti - i comportamenti influenzati da essa diventano patologici e spesso diventano reati. La passione infatti può essere intesa come un momento della vita affettiva caratterizzato da uno stato di violenta e persistente emozione, ma anche come una sofferenza fisica o spirituale. Si tratterà quindi dei delitti prodotti dalla passione, dall’omicidio passionale agli stati alterati, ma anche del gambling e di stalker, e di come le passioni comuni possano influenzare stati psicopatologici già presenti e indurre comportamenti delittuosi. Può quindi – si chiedono gli studiosi - uno stato emotivo che appartiene all’individuo - e che spesso necessita nelle quotidiane azioni - trasformarsi in malattia? E può intervenire su di una malattia pre esistente rendendo giuridicamente non imputabile il soggetto che agisce? Non si tratta quindi di perorare il pensiero di psichiatri ottocenteschi che chiedevano di fare rientrare nella patologia mentale costituente vizio di mente il “reato d’impeto e di passione”. Ma le recenti conoscenze relative a meccanismi neurobiologici compromessi e la successiva valutazione medica permettono un diverso inquadramento nosografico e giuridico: l’attuale tentativo di reiscrizione del reato emotivo o passionale come disturbo mentale transitorio o psicosi reattiva breve ha portato un contributo poco chiaro per la soluzione del problema psichiatrico forense, e recenti sentenze della corte di cassazione che ritengono anche i disturbi di personalità giuridicamente non imputabili hanno aumentato la confusione in tema di vizio di mente. Si tratta di individuare le dinamiche collegato a tale stato e darne una valutazione diagnostica e terapeutica, segnalando gli aspetti compulsivi e le possibilità di trattamento, con relativi presidi farmacologici che possano utilmente intervenire. L’interesse psichiatrico forense è dato dalla necessità di individuare una lettura giuridica all’azione, in una analisi che valuti elementi quali l’imputabilità e la pericolosità sociale dei soggetti che commettono un delitto mossi, per l’appunto, dalla passione. Il nutrito e interessante programma stilato dal comitato organizzatore ( Direzione Scientifica: Romolo Rossi, Ugo Fornari e Adolfo Ferraro. Segreteria scientifica Massimiliano De Somma. Segreteria organizzativa Francesca Petrella e Emanuela Esposito ) prevede per giovedì 5 novembre: Ore 15.00 - 15,30 Registrazione Partecipanti/ Ore 15,30 - 16,00 Apertura Lavori e Saluti di Adolfo Ferraro – Psichiatra, Dirigente Sanitario OPG Aversa; Laura Passaretti – Direttore SFAP Aversa; Domenico Ciaramella – Sindaco di Aversa; Tommaso Contestabile - Provveditore Regionale Amministrazione Penitenziaria. Sono stati invitati: l’Assessore Regionale alla Sanità della Regione Campania, Il Capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, e Il Direttore Generale ASL Ce. I° Sessione ore 16,00 - 19,00. Moderatore: Emilio Di Somma – Vice Capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria; Romolo Rossi – Psicoanalista. Professore Ordinario di Psichiatria presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Genova. Direttore del Dipartimento Scienze Psichiatriche dell’Università di Genova. Arte della guerra e arte della pace: l'inconscio ed i suoi simboli: Stefano Ferracuti – Professore Associato Psicologia Clinica, II Facoltà di Medicina, "La Sapienza" Università di Roma, UOC Psichiatria, Azienda Ospedaliera Sant'Andrea. Il fenomeno dell'omicido-suicidio in Italia - Antonello Crisci – Professore Associato Medicina Legale Università di Napoli. Lo stalker :un "appassionato" molestatore: Francesco Schiaffo - Professore associato di Diritto Penale - Cattedra di Criminologia - Facoltà di Giurisprudenza - Università di Salerno: Lo stalking: i limiti di una legittima rilevanza penale di problemi psichici: Gianfranco Buffardi Psichiatra, Resp UOSM d.s. 2 ASL Caserta, Presidente I.S.U.E., Napoli. Inquietudine e passione: un approccio etico al disagio esistenziale 19,00 - 19,30 - discussione interattiva con gli esperti sulle tematiche trattate 19,30 Lettura Teatrale: Caino di Byron – con gli attori/ospiti dell’OPG di Aversa. A cura dei registi Gesualdi-Trono. Il Convegno proseguirà Venerdì 6 novembre con inizio alle ore Ore 8,30 – 9,00: verifica presenze. I° Sessione ore 9,30 – 13,00. Moderatore: Eugenio Aguglia – Professore Ordinario di Psichiatria Università di Catania. Ugo Fornari - Professore di Criminologia e Psichiatria Forense presso l'Università degli Studi di Torino- Dall'amore al delitto: percorsi di gelosia. Giancarlo Nivoli – Psichiatra Forense –Direttore Clinica Psichiatrica Università di Sassari: La passione dell'amore e la violenza del comportamento nella relazione di coppia. Vittorio Volterra già Ordinario di Psichiatria dell’Università di Bologna - Docente nel Master di 2° Livello "Psicopatologia e Scienze forensi” dell’Università di Ferrara e Viviana Visco - Psicopedagogista Criminologa Dramma della gelosia: tutti i particolari in cronaca. Anna Baldry – Docente di Psicologa Clinica – Seconda Università di Napoli: Delitto d'onore o delitto passionale: due facce della stessa medaglia della mattanza sulle donne. Alfredo De Risio - Università degli Studi Gabriele D'Annuzio, Chieti. - Direttore Scientifico Didattico e Cons. Naz. delega alla Formazione SIMSPe Emozioni Contro: Passione, Ideologia e Potere. 13,00 – 15,00: Pausa Lavori. Blob sulla Gelosia: con spezzoni di film commerciali su gli aspetti clinici e criminologici della passione, a cura di Vittorio Volterra. II° Sessione ore 15,30 – 19,00. Moderatore Tiziana Celani – Direttore DSM – ASL Ce – ex Ce2 Alfredo Grado - Docente di sociologia giuridica e della devianza, Direttore della Scuola di Scienze Criminologiche e Criminalistiche Formed – Caserta: La passione amorosa al tempo delle chat line. Alessandra Bramante – Psicologa e Criminologa Clinica, Centro di Scienza Cognitiva, Università degli Studi di Torino, Centro Depressione Donna, A.O. Fatebenefratelli e Oftalmico, Milano: Ti amo da... morire. Ignazio Senatore - Psichiatra Università "Federico II" di Napoli, giornalista, critico cinematografico: Il cinema ed il delitto passionale. Franco Scarpa – Psichiatra – Direttore U.O.C. USL 11 Empoli c/o OPG Montelupo Fiorentino, Niccolò Trevisan – Psichiatra, G.L. Cabras - Università di Firenze: I reati da passione nell'età matura. Pier Paola Papalini - Perito Grafologo, referente SIMSPe per la Grafologia, Marisa Aloia - Psicologa esperta in Psicodiagnosi Grafica: Grafologia e Devianza. Passione Pressione e Possesso sul piano grafico Sabato 7 novembre. Ore 8,30 – 9,00 Verifica presenze. Ore 9,00: Consegna “Premio Cesare Lombroso” al Prof. Ugo Fornari riconoscimento dal The 31st Congress of the International Academy of Law and Mental Health will be held from June 28th - July 4th, 2009 - New York University - Law School. I Sessione: ore 9,30 – 13,00. Moderatore Francesco Catapano – Professore Ordinario Dipartimento di Psichiatria – Napoli. Giuseppe Sartori Professore Ordinario di Neuroscienze Cognitive, Direttore del Master in Psicopatologia e Neuropsicologia Forense: Le neuroscienze e la valutazione strumentale del correlato neurale del reato d'impeto. Massimo Picozzi – Centro di Ricerca sul crimine – Università Carlo Cattaneo – LIUC – Castellanza (Mi): La strage di Erba: passione e morte. Antonino Calogero – Direttore Sanitario OPG Castiglione delle S. (Mn) La componente passionale dei reati commessi dai pazienti dell’OPG di Castiglione delle Stiviere. Guido Traversa - Filosofo, Docente Università Europea Roma: La consulenza filosofica: un osservatorio della passioni dominanti. Ore 13,00 -14,00 Discussione interattiva con gli esperti e conclusioni.

Nessun commento:

Posta un commento