mercoledì 30 giugno 2010

PINA PARISI E LA LUCIDA FOLLIA ALLA LIBRERIA MONDADORI DI CASERTA

La “Lucida Follia” di PINA PARISI alla Mondadori
IL PRESIDENTE CENICCOLA E IL GIORNALISTA TERLIZZI HANNO ANIMATO IL DIBATTITO
PRESENTI AUTORITA’, UOMINI DI CULTURA, AMICI ED ESTIMATORI DELL’AUTRICE

Caserta – E’ stato un vero successo, di critica e di pubblico la “prima” del libro “Lucida Follia” di Pina Parisi, presentato l’altro giorno presso la libreria Mondadori al Corso Trieste di Caserta. Alla presenza di autorità, uomini di cultura, amici ed estimatori dell’autrice si è svolto un intenso ed accorato dibattito sulle tematiche della follia. In particolare il Dr. Raffaele Ceniccola, avvocato generale della Suprema Corte di Cassazione e Presidente della Commissione Provinciale Tributaria di Caserta, ha illustrato i diversi passi del lavoro della Parisi, con significativi esempi di vita vissuta da magistrato e finendo con il dire che “un artista deve sempre lanciare un messaggio attraverso il suo lavoro ma che è poi il libero arbitrio del lettore a decretarne il successo”. Incalzato più volte dal giornalista Ferdinando Terlizzi ( autore del libro “Il delitto di un uomo normale”, ora in ristampa ) il Presidente Ceniccola ha confessato di essersi emozionato calandosi nella lettura del libro ed è questo il più significativo elogio – secondo il nostro modesto parere – che ha potuto fare all’autrice.
Pina Parisi, è nata a Salerno, giornalista, vive e lavora a Caserta presso un Ente Pubblico. Autrice di fotoromanzi, ha collaborato attivamente con la casa editrice Lancio; ha lavorato come consulente matrimoniale e ha scritto numerosi articoli di carattere socio-cultuale per alcuni giornali locali. Collabora con il settimanale “Confidenze”. Lucida Follia è la sua prima opera.
A precisa domanda del giornalista Terlizzi, l’’autrice ha così sintetizzato la trama del suo libro: “Una tranquilla pensione turistica situata nella penisola sorrentina è teatro delle molteplici e intrigate vicende le cui fila si dipanano nel corso del racconto. Ne emerge chiaramente delineato, il quadro della vasta gamma delle passioni umane in un altalenante avvicendarsi di amore e odio, tormento e gioia, lucida follia. E’ un racconto d’amore e di intrighi che permette di immergersi fin negli oscuri meandri della psiche umana che qui si mostra capace persino di azioni crudeli e sanguinarie in nome di un sentimento tanto nobile ma provato in maniera così intensa da diventare folle…”.
Tra i molteplici personaggi presenti in libreria, per seguire la presentazione dell’opera, abbiamo notato: il Dott. Pasquale Menditto, la Dott.ssa Valeria Stornaiuolo, le dottoresse Sonia Terlizzi e Maria Rosaria Ventriglia, lo studente Vincenzo Carbone, il Dott. Cesare Caputo, il dr. Vincenzo Gisondi, il il Dr. Mario Aglione, Presidente della Practical School, il Dott. Pietro Raucci e consorte, Presidente dell'ordine dei dottori commercialisti di Caserta, il Dott. Severino Cantiello, Presidente Associazione Magistrati Tributari, il Dr. Vincenzo Stornaiuolo, Tenente di Polizia Municipale di Caserta, il Dott. Raffaele Caianiello, Funzionario Amministrativo Tributario presso la Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate, il Dott. Gary Goglia, Giudice di pace presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, gli avvocati Ciro Centore e Cesare Gesmundo; i giornalisti: Maria Beatrice Crisci, Biagio Salvati e Prospero Cecere; il Dr. Pasquale Izzo, il Dr. Michele Mancino, il Dr. Elio Attanasio, le Dottoresse Giusy Cecere, Maria D’Antonio, Ida Delle Carri, Pina Mazzarella, l’arch. Silvia Romano, il Rag. Antimo Gionti, i signori: Paola Fusco, Eliana Lonziello, Mimmo Iuliano, Gianni Rosario, Roberta Gervasio e Dr. Vittorio Gervasio, Funzionario del Gruppo Cariparma.

Nessun commento:

Posta un commento