giovedì 25 giugno 2015

Questa sera alle 17,00

IANNOTTI, TONTOLI  E GAROFALO ALLA FELTRINELLI PER IL LIBRO SU ADONE ZOLI 



“Adone Zoli, cristiano, patriota, avvocato”, in un libro il condensato di uno spaccato della politica italiana e l’occasione per parlare della politica com’era. Il volume, edito da Edizioni Polistampa con la presentazione di Ugo De Siervo e la cura di Giulio Conticelli, sarà presentato venerdì 26 giugno alle ore 17 alla Libreria Feltrinelli di Caserta. Dopo l’introduzione del professor Giorgio Frunzio, nipote dell’uomo politico e componente la Fondazione che ne porta il nome, interverranno, con il coordinamento del giornalista Franco Tontoli, l’avvocato Giuseppe Garofalo (“Il ruolo dell’avvocato nella tutela dei diritti umani”), il professor Vincenzo de Michele (“Adone Zoli: l’impegno dei cattolici in politica”), l’avvocato Gennaro Iannotti (“Un esempio per le generazioni future”).  Adone Zoli, che fu presidente del Consiglio e tra i personaggi politici più impegnati nella ricostruzione dell’Italia che usciva dalla seconda guerra mondiale, è figura significativa per la testimonianza politica, professionale e cristiana anche per le nuove generazioni. Zoli protesse gli ebrei durante la persecuzione antisemita e patì con i familiari il carcere durante il fascismo. Un particolare esemplificativo della statura morale di Zoli: fu lui ad autorizzare la traslazione delle spoglie di Benito Mussolini a Predappio, cittadina dell’Appennino di cui lo stesso Zoli era originario. Il volume riporta, fra l’altro, la trascrizione delle lettere che furono scritte alla moglie durante la prigionia tra il novembre e il dicembre 1943.

Nessun commento:

Posta un commento