sabato 28 maggio 2016

ALFREDO FORNI – CANDIDATO NELLA LISTA CASERTA VIVA E PSI


A)    il sottoscritto e’ l’unico candidato che dopo 5 anni si ripresenta con la stessa lista e per lo stesso sindaco. La scorsa volta il sottoscritto arrivo’ quarto nella lista mancando l’obiettivo della elezione, mentre per questa tornata spera di rientrare tra i consiglieri eletti.

B)    il sottoscritto intende mettere a disposizione della futura giunta le proprie competenze in materia economica ed al servizio della legalità, essendo da sempre un professionista specializzato nella gestione aziendale.

C)    Per il rilancio economico della città prevedo 2 linee direttrici: Turismo e Servizi.

Per cio’ che riguarda il Turismo intendo farmi promotore, assieme ad esperti cinematografici di rilievo nazionale con cui sono in contatto, di un Festival Internazionale del Cinema di Caserta.
Caserta infatti e’ ad oggi l’unica città campana a non avere un proprio Festival del Cinema. A Napoli ne vengono finanziati ben 4, a Salerno 3, Benevento ed Avellino ne hanno 1 a testa, tutti regolarmente finanziati dalla Regione Campania con soldi pubblici.
Il Festival Internazionale del Cinema di Caserta verrà organizzato presso la Reggia di Caserta e vedrà la compartecipazione di artisti e registi nostrani con la collaborazione di colleghi nazionali e stranieri, partendo dal coinvolgimento di coloro che hanno girato nella splendida cornice vanvitelliana.

Per cio’ che concerne i Servizi mi faro’ promotore di un Centro Ricerche per cure tumorali ed altre patologie gravi da sviluppare in partnership tra Università, Policlinico e Case Farmaceutiche all’interno della Area 167 (il cosiddetto “buco” derivante dal fallimento del Centro Direzionale degli anni ‘90) il tutto a costo zero per il Comune, utilizzando fondi strutturali europei combinati con fondi derivanti da investimenti privati di Case farmaceutiche ed Università.
Il Centro potrà divenire volano della ricerca scientifica in vista della prossima realizzazione del vicino Policlinico utilizzando al meglio la risorsa di cui il Sud è ricco, e cioè i cervelli, le migliaia di giovani eccellenze locali troppo spesso snobbate dalla Ricerca italiana.

D)    Il P.S.I., con cui il sottoscritto è candidato, intende infine proporre la istituzione dei cosiddetti Consigli delle Frazioni, ottima e lodevole iniziativa, potendo constatare io stesso in quanto cittadino della frazione Tuoro quanto queste siano abbandonate a se stesse, divenendo preda di candidati di turno che di volta in volta fanno bottino di voti per poi scomparire.
Il  25 Giugno inaugureremo insieme al viceministro Nencini ed al consigliere regionale Enzo Maraio la sezione del PSI di Caserta nella frazione di Tuoro, che intende cosi’ divenire un baluardo a disposizione dei cittadini per la legalità e la efficienza della macchina amministrativa per le frazioni di Tuoro, Santa Barbara, Casolla e Garzano.



GRAZIE
DOTT. ALFREDO FORNI


Nessun commento:

Posta un commento