giovedì 30 maggio 2013


 Caserta, 30 maggio 2013 

 

Innovazione Ict in Sanità, il Politecnico di Milano 
premia l’Ospedale Pineta Grande
 di Castel Volturno

I dottori Vincenzo e Beniamino Schiavone 

Il Presidio Ospedaliero Pineta Grande di Castel Volturno, appartenente al Gruppo La Nuova Domiziana Spa guidato dal vice presidente di Confindustria Caserta, Vincenzo Schiavone, ha vinto il Premio Innovazione ICT in Sanità, istituito dall’Osservatorio ICT in sanità della School of Management del Politecnico di Milano.
La struttura ospedaliera si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento presentando il progetto “Future Health”, coordinato da Beniamino Schiavone, presidente della Sezione Sanità Privata di Confindustria Caserta. Non a caso, a Milano, a ritirare il premio, ieri sera erano padre e figlio, due generazioni di medici e imprenditori della sanità privata, legati, oltre che dal grado di parentela e professione, dalla comune attenzione alle tecnologie ICT applicate al settore.
Il progetto “Future Health” è incentrato sulla cartella clinica informatizzata in tutti i reparti, e non solo. C’è una web-cam nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale (T.I.N.) installate su ogni incubatrice in modo che i genitori, attraverso il sito aziendale ad accesso controllato ed in determinati orari, possono seguire il proprio bebè da casa; ci sono smart-card elettroniche per la gestione degli accessi degli operatori nelle proprie aree di competenza; è stato disposto infine l’utilizzo di dispositivi di comunicazione (I-pad, Notebook ecc.) interfacciati con la cartella clinica informatizzata attraverso la rete wireless.
Il tutto al fine di migliorare della qualità dei servizi, controllare ed ottimizzare la spesa, velocizzare il flusso delle informazioni nel circuito ospedaliero, governare le risorse disponibili e soprattutto migliorare la qualità e l’efficienza dei servizi resi al cittadino.
Il premio dell’Osservatorio è frutto di una ricerca realizzata attraverso casi di studio e questionari rivolti a 109 CIO, 166 Direttori Generali, Amministrativi, Sanitari delle principali strutture sanitarie pubbliche e private, referenti e dirigenti in ambito sanitario di dieci Regioni.
Il progetto dell’ospedale Pineta Grande è stato premiato nell'ambito del convegno Aiop Giovani, che si è svolto ieri sera a Milano, dal presidente nazionale Domenico Musumeci, e dal professore Claudio Vella, condirettore dell’Osservatorio.
“Una delle innovazioni che ha riscosso maggior successo – ha commentato il dottore Vincenzo Schiavone – è stata indubbiamente quella di aver installato nel reparto di Neonatologia delle web-cam su ogni incubatrice in modo che i genitori, attraverso il portale ad accesso controllato ed in determinati orari, potessero seguire il proprio bebè”. 
“Nel corso del 2013 – ha aggiunto il vice presidente di Confindustria Caserta – il modello ICT di Pineta Grande verrà applicato a tutte le strutture del gruppo La Nuova Domiziana”.
“Le esigenze che hanno spinto alla realizzazione di questo progetto – ha commentato dal suo canto Beniamino Schiavone – sono state quelle di migliorare la qualità dei servizi, controllare ed ottimizzare la spesa, velocizzare il flusso delle informazioni nel circuito ospedaliero, governare le risorse disponibili e soprattutto migliorare la qualità e l’efficienza dei servizi resi al cittadino”. 

Nessun commento:

Posta un commento