martedì 16 luglio 2013

LA MELLAO ALLA REGGIA...





I colori e i profumi del Brasile nei gioielli e 

negli abiti moda-mare di Maria Eudoxia 

Mellao

Giovedì al Vovo Pacomio


Dopo la splendida serata a Sorrento, fanno tappa anche a Caserta la fantasia e l’arte dal sapore etnico di Maria Eudoxia Mellao. Sarà il Vovo Pacomio di via Mazzini 24 a ospitare giovedì 18 luglio alle ore 19,30 la sfilata di abiti, accessori e bijou di una delle più famose designer brasiliane, artista e stilista nota a livello internazionale, in particolare, per le sculture e i gioielli, vere opere d’arte. Caserta, famosa nel mondo per la produzione serica di San Leucio, ospita la Mellão, che con i fili di seta realizza le sue esclusive creazioni. La sfilata, organizzata in collaborazione con la casertana Unusual Art Gallery (via Maielli 45) sarà condotta dalla giornalista Maria Beatrice Crisci ed è a cura di Aldo Antonio Cobianchi. La serata sarà contrassegnata dalla presenza dei ballerini della scuola di ballo La Reggia della Danza di Caserta, centro di formazione professionale di danza classica e moderna, diretta da Rosa Varriale e da Francesco Imperatore.
Maria Eudoxia Mellao può vantare numerose copertine su Vogue e articoli a lei dedicati sulle principali riviste internazionali di moda. Le sue opere - dai mobili ai bijou, agli abiti - sono caratterizzati dall’utilizzo di sete intrecciate, pietre dure, elementi antichi, materiali etnici sapientemente accostati con fantasia ed eleganza. I colori e i profumi del Brasile sono tutti nei gioielli e negli abiti moda-mare di Maria Eudoxia. Una vera opportunità, dunque, per conoscere la cultura e nello specifico l’arte del Brasile, ormai la nuova patria della moda, con i suoi colori, la sua letteratura, i suoi sapori, la sua arte, la sua musica. La Mellão ha scelto proprio la città della Reggia come tappa di un tour che in questi mesi la sta portando in giro per l’Italia. Elementi decorativi e accessori come collane, diademi e spille sono la sua specialità, veri oggetti di raffinato design. Ma anche sciarpe, cinture in seta e borse con particolarissime applicazioni di seta. I suoi pezzi sono unici e molto ben preparati. Tutto è in qualche modo unico nel suo genere. Tutti i gioielli e le creazioni da indossare sono realizzati a mano, sono unici, con una cura del dettaglio che affascina. Vestono, perché tendono a esaltare la figura. Hanno forme morbide e avvolgenti, colori vivaci. Il loro fascino sta nel fatto che non passano inosservati, ma al tempo stesso riescono a integrarsi perfettamente con l’abbigliamento. Sottolineano alcuni punti del corpo, in un gioco di equilibri cromatici e formali di raffinata enfasi e di discreta sensualità. Ecco perché sono vere e proprie sculture da indossare.
La Unusual Art Gallery è a due passi dalla Reggia, nel salotto della città, e più precisamente in quel quadrilatero dell'arte e della moda, fatto di vicoli e botteghe, dove storicamente si sono registrati negli ultimi decenni i maggiori fermenti culturali e commerciali cittadini. È qui che la padrona di casa Sueli Viana, brasiliana doc, ma ormai cittadina casertana a tutti gli effetti, ha deciso di aprire le porte all’arte contemporanea continuando un percorso iniziato nella sua terra d’origine.
Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.
                          L’Ufficio Stampa

            

Nessun commento:

Posta un commento