domenica 20 ottobre 2013

FOLLIE DELITTI E CASTIGHI DI ALESSANDRO MELUZZI

GIOVEDI 24 OTTOBRE PRESSO L’UNIVERSITA’ DIPARTTIMENTO DI GIURISPRUDENZA
VERRA’  INAUGURATA LA IV EDIZIONE DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN
“SCIENZE CRIMINOLOGICHE E CRIMINALISTICHE” 

Il Prof. Alessandro Meluzzi  terrà una lezione ex cathedra sul tema 

della Follia – e presenterà il suo libro

“Follie” Storie di Delitti e 

Castighi –

Interverranno  il Prof. GIAN PAOLO CALIFANO, il  

Prof. GIULIANO BALBI, l’Avv. TIZIANA BARRELLA. 

Modererà, l’Avv. RAFFAELE GAETANO CRISILEO.
    


 Caserta – ( di Ferdinando Terlizzi )  Giovedì 24 ottobre,  presso l’Universita’,  Dipartimento di Giurisprudenza ( Palazzo Melzi di  S. Maria C.V. aula Franciosi  ) verra’  inaugurata la IV edizione del corso di perfezionamento in “SCIENZE CRIMINOLOGICHE E CRIMINALISTICHE”, organizzato dalla scuola  FORMED di Caserta,  diretta  dalla Prof.ssa VITTORIA PONZETTA   e  Il Prof. ALESSANDRO MELUZZI, psichiatra,   terrà una lezione “ex cathedra” sul tema della Follia. Nell’occasione  presenterà il suo libro “Follie” Storie di Delitti e Castighi. Interverranno  il Prof. GIAN PAOLO CALIFANO, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza della S.U.N.; il  Prof. GIULIANO BALBI, Ordinario di Diritto Penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza  della S.U.N.;l’Avv. TIZIANA BARRELLA, Responsabile Scientifico dell’ Osservatorio Giuridico Italiano. Modererà: l’Avv. RAFFAELE GAETANO CRISILEO, Foro di Santa Maria Capua Vetere.    
      Il Corso di Perfezionamento ha lo scopo di conferire quelle competenze e metodologie di tipo analitico investigativo che coinvolgono varie figure professionali favorendo, così, il lavoro di equipe per il raggiungimento della risoluzione di un crimine. Il Corso si rivolge a tutti i dipendenti appartenenti alle Forze dell’Ordine (in possesso di laurea o diploma di scuola media superiore) e coloro che sono in possesso della Laurea di I, II Livello o Magistrale in Sociologia, Psicologia, Giurisprudenza, Scienze dell’educazione, Scienze della comunicazione, Biologia, Medicina e Chirurgia e altre Lauree equipollenti nonchè a laureandi nelle suddette discipline. Il corso è rivolto anche a Professionisti e Specialisti dell'investigazione criminale, delle indagini investigative, delle indagini difensive e dell'analisi criminale, agli Avvocati,  ai giornalisti della cronaca nera e giudiziaria  e agli Investigatori privati ed ai Cultori dell’Indagine.
     Il Percorso Formativo si articola in due incontri pomeridiani alla settimana, il   lunedì ed il giovedì, dalle ore 14:30 alle ore 18:30 ed  è  strutturato in Moduli, per un totale  di 141 ore di  lezioni frontali e 20 ore di Visite guidate. I moduli si dividono  in giuridico, criminologico e criminalistico. Ecco il dettaglio di ogni modulo. Presentazione del Libro “Follia” del Prof. Alessandro Meluzzi; “I delitti contro la vita, in particolare: il femminicidio”; Dott. Gianluca Gentile:  “L’omicidio seriale; lo speer killer; i mass murder”; Avv. Gianluca Tretola: “La scena del crimine  e le  tecniche  investigative suoi luoghi, sulle persone e sui reperti”; Dott. Luciano Garofano: “Ricostruzione tridimensionale della scena del crimine e Cold Case”; Dott.ssa Anna Maria di Giulio: “Visita ai Laboratori di Polizia Scientifica di Napoli”; “Indagini preliminari ed indagini difensive”: Dott. Antonio D’Amato;  “Criminal profiling”: Prof. Alessandro Meluzzi.



     Tra i docenti più in vista: Luciano Garofano, Giuliano  Balbi, Tiziana Barrella, Alessandro Meluzzi, Mario Covelli, Luigi Levita, Cinzia Gimelli, Vittoria Del Tufo, Michele Idarola, Stefano Manacorda e Adolfo Ferarro. Nei sessioni successive sarà spiegata in ogni dettaglio “La firma psicologica e l’analisi delle tracce comportamentali”, da parte della Dott.ssa Livia Ileana Duce; mentre il prof. Balbi parlerà dell’Imputabilità, colpevolezza e pericolosità sociale”. Nell’ambito delle cognizioni “visive” seguirà una visita didattica presso l’Ospedale Psichiatrico Giudiziario (Filippo Saporito) di Aversa, nonché un sopralluogo  di polizia scientifica con riferimento a particolari episodi delittuosi (omicidio Annalisa Durante, Omicidio coniugi Ambrosio ecc..) e le conseguenti attività  di laboratorio, illustrate dalla  Dott.ssa Fabiola Mancone. Si parlerà poi del “minore vittima ed autore del reato”, del “branco”del   “bullismo”, dell’”abuso su minore”,  a cura dell’ Avv. Mario Covelli;  nello stesso modulo sarà trattata: “L’audizione protetta del minore le psicopatologie e le tecniche per il rilievo di un “abuso”,  a cura del  Dott. Claudio Flores. “I reati a sfondo sessuale”, saranno invece trattati dal magistrato Dott. Luigi Levita; mentre “L’esame medico legale della vittima”, sarà illustrato dal  Prof. Raffaele Landi.
     Presentazione dei libri: “Mafia da legare”, di Corrado De Rosa e Maura Galesi; “Il colore del Vetro”, di Francesco Caringella; “Follia”, di Alessandro Meluzzi; “I segreti per parlare e capire il linguaggio del corpo”, di Francesco Di Fant.
     Un programma così interessante e con tanti docenti di rilievo -  per la verità -  non si  era mai visto a Caserta e questa  volta, crediamo che   la Prof.ssa Vittoria Ponzetta, responsabile del Formed,   si è veramente superata. Saranno trattati, infatti, casi eclatanti nazionali come “II Caso  Kercher”, dall’Avv.  Luca Maori, del  foro di Perugia;  l’”Antropologia forense”, da parte del  Prof. Matteo Borrini; la “Vittimologia”, da parte della  Prof.ssa  Maria Vittoria  Del Tufo; inoltre “La Grafologia”,  come strumento di analisi e scoperta della Personalità da parte della Dott.ssa Marisa Aloia;   seguirà l’”Analisi degli scritti e dei disegni della vittima di un reato”, da parte della  Dott.ssa  Cinzia Gimelli, ed infine,  per questo modulo,  sarà trattato lo “stalking”, profilo psicologico e tutela giurisdizionale, da parte del  Dott. Massimo Lattanzi.
     Nelle sessioni ad inoltro del corso vi saranno lezioni sulla “perizia psichiatrica ed il suo utilizzo processuale”, argomento molto interessante che sarà trattato dal  Dott. Adolfo Ferraro ( psichiatra e psicoterapeuta, è stato direttore sanitario dell’Ospedale Psichiatrico di Aversa. E’ autore di diverse pubblicazioni – “Materiali dispersi”, storie del manicomio criminale; “Delitti e Sentenze Esemplari”) seguirà l’esame del caso di Sara Scazzi,  a cura dell’Avv. Antonio Cozza;  a  seguire si parlerà dei “Periti e Consulenti forensi, limiti e potenzialità dell’utilizzo del loro operato”, a cura  del  Dott. Francesco  Todisco;  mentre la “Perizia Grafologica ed il suo utilizzo processuale”, sarà trattata dalla  Dott.ssa Marisa Aloia. 
     Della “Comunicazione non verbale”, si occuperà, invece, la Prof.ssa Giovanna Nigro,  e subito dopo,  nella sessione successiva,  ci sarà il Seminario per la  presentazione del libro: “I segreti per parlare e capire il linguaggio del corpo” del  Dott.  Francesco Di Fant. Successivamente, l’Avv.  Tiziana Barrella, dell’Osservatorio Giuridico Italiano,  parlerà dei “Segni del corpo ed il loro significato”. Assai interessante si presenta la successiva  lezione sulle ”Macchine di tortura ed il loro utilizzo nella ricerca della verità” che sarà tenuta dal  Dott. Francesco Iacoviello. A seguire ci sarà l’interessante  Visita al Museo Criminologico di Roma.
     Nei moduli successivi saranno trattati argomenti di grande interesse  quali le ”Devianze religiose e le  sette sataniche” a cura del  Dott. Flavio Argirò; “Lo studio dei simboli e della ritualistica negli omicidi a cura dell’Avv. Tiziana Barrella; “L’analisi della  menzogna e come riconoscerla, a cura del  Prof. Mark Palermo; Il Caso Parolisi, a cura dell’Avv. Antonio Cozza ed a seguire la Visita al Poligono di tiro Istituzionale (Via Campegna – Napoli). Le visite guidate: Laboratorio della Polizia Scientifica di Napoli;  Ospedale Psichiatrico F. Saporito di Aversa; Museo Criminologico di Roma; Poligono di Tiro Istituzionale di Napoli; Carcere di Poggioreale; Carcere Femminile di Pozzuoli.
     Gli ultimi aggiornamenti verteranno sui  “Crimini Informatici”, l’argomento sarà trattato dall’Ispettore di Polizia, Carmine Colaps, mentre della “Criminalità Economica”, parlerà il Ten. Col. della Guardia di Finanza,  Michele Iadarola. Infine, “I Crimini Internazionali e il Terrorismo”, saranno discussi e trattati da un vero esperto il   Prof. Stefano Manacorda,  ed a seguire,  il  Seminario per la presentazione dei libri: “Mafia da legare” del Dott. Corrado De Rosa e la Dott.ssa Laura Galesi e “Il Colore del Vetro” del Dott. Francesco Caringella. In chiusura l’interessante visita guidata all’Istituto  Penitenziario di Poggioreale  di Napoli.
     I Tutor  delegati per le visite guidate sono:  Gianfrancesco Coppo,  Criminal Profiler, Esperto in Criminologia;  Giuseppe Merola,   Esperto in Criminologia e  Vittorio Mangiameli,  Sociologo, Esperto in Criminologia.  La frequenza al Corso è obbligatoria ed è consentito un numero di assenze pari a circa il 20% sul totale di 141 ore. Al termine del Corso gli iscritti discuteranno una Tesi a scelta sugli argomenti trattati e verrà rilasciata la “certificazione del corso di perfezionamento” e saranno riconosciuti crediti formativi spendibili nel mondo del lavoro.
















Nessun commento:

Posta un commento