martedì 21 gennaio 2014

IL PENTITO PIU' TELEVISIVO DI TUTTI I TEMPI INCOMBE DA UNA REDAZIONE ALL'ALTRA



TERRA DEI FUOCHI CON 
CARMINE SCHIAVONE A "LINEA GIALLA"


In studio, Roberto Pennisi, sostituto procuratore della Direzione Nazionale Antimafia, il pentito ed ex boss della camorra Carmine Schiavone, Antonio Musella, comitato Terra de Fuochi e, in collegamento da Palermo, Antonio Ingroia.
A seguire, Salvo Sottile affronterà, insieme ai genitori di una bambino che ha subito maltrattamenti all’asilo, il tema della violenza sui minori, mentre un’inchiesta esclusiva ci introdurrà nella piaga della droga, attraverso un documento che dimostra come nelle strade di Milano sia troppo facile, purtroppo, procurarsi cocaina, hashish o droghe sintetiche. Tra le testimonianze raccolte, quelle dei poliziotti della squadra antidroga, di spacciatori e di giovani consumatori. A parlarne in studio Rita Bernardini, segretario del partito dei Radicali. Su Crimeblog, il liveblogging della puntata.

Nessun commento:

Posta un commento