sabato 10 gennaio 2015


Martedì 13 gennaio 2015, alle ore 16.00, presso la Seconda Università  Dipartimento di Giurisprudenza, Palazzo Melzi in S. Maria C. Vetere, Quinta Edizione del Corso di  Alta Formazione in Criminologia Forense

Alla giornata inaugurale  saranno presenti i giornalisti Salvo Sottile e  Paolo Chiariello - Modererà il dibattito l’avv. Raffaele Crisileo  - La performance è  organizzato dal  FORMED di Caserta di cui è direttrice   la Prof. ssa  Vittoria Ponzetta in convenzione con il Dipartimento di Giurisprudenza della Seconda Università di Napoli. – Porgeranno il loro saluto il  Prof. Amatucci, Direttore di Dipartimento di Giurisprudenza S.U.N.; Prof. Balbi, Ordinario Diritto Penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza S.U.N.; Prof. Abazia, Presidente dell’Istituto Campano di Psicologia Giuridica;   Avv. Crisileo, Avvocato Cassazionista, Penalista e Perfezionato in Criminologia- 




     Caserta  Martedì 13 gennaio 2015, alle ore 16.00, presso la Seconda Università (S.U.N.), Dipartimento di Giurisprudenza, Palazzo Melzi, in S. Maria C. Vetere, prenderà l’avvio la Quinta Edizione del Corso di Alta Formazione in Criminologia Forense. In apertura porgeranno il loro saluto il  Prof.  Fabrizio Amatucci, Direttore di Dipartimento di Giurisprudenza S.U.N.; il Prof.  Giuliano Balbi, Ordinario Diritto Penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza S.U.N.; il  Prof. Leonardo Abazia, Presidente dell’Istituto Campano di Psicologia Giuridica; la direttrice prof. Vittoria Ponzetta  e l’Avv. Raffaele G. Crisileo, Avvocato Cassazionista, Penalista e Perfezionato in Criminologia. 
     Ad organizzarlo il Formed di Caserta  che ha stipulato, tra l’altro,  una convenzione con il Dipartimento di Giurisprudenza della Seconda Università di Napoli. Testimonial per la inaugurazione i giornalisti televisivi Salvo Sottile  e Paolo Chiariello. Si parlerà di casi di omicidio a rilevanza nazionale e  nell’occasione sarà presentato il libro di Sottile dal titolo Cruel.  Da questa edizione  la formazione è diventata annuale e l’esame finale si sosterrà presso il Dipartimento di Giurisprudenza della Seconda Università, dinanzi ad una apposita Commissione.
     La Scuola di Criminologia,  che ha dato un nuovo taglio all’intero corso di criminologia: saranno trattati  i maggiori casi di omicidio alla ribalta della cronaca nazionale per analizzarli in via criminologica con l’analisi della scena del crimine e tematiche psicologiche e penali connesse, raffrontandoli con le tematiche giornalistiche di rilevo. Ogni mese, inoltre, sarà rievocato un delitto della provincia di Caserta con l’intervento di un  cronista giudiziario ed il caso sarà dibattuto dai discenti. Nel corso dell’anno Accademico 2015 saranno effettuate delle visite didattiche  programmate  presso l’Istituto Penitenziario di Poggioreale o di Secondigliano; ai laboratori di Polizia scientifica di Napoli; all’Istituto Penitenziario Femminile di Pozzuoli; all’Istituto Penitenziario Minorile di Nisida;  al Carcere Militare di Santa Maria C.V. e  al Museo Criminologico di Roma.
      Il prestigioso corso, con frequenza  settimanale obbligatoria, il giovedì pomeriggio, prevede complessivamente 210  ore di  lezioni tenute da giornalisti esperti in cronaca giudiziaria,  giuristi, psicologi, criminologi e psichiatri  e intende dare competenze investigative per la disamina di  crimini complessi e per lo studio della scena del crimine. Con la discussione della tesi finale scritta, presso la S.U.N., i corsisti conseguiranno la  “Certificazione di Alta Formazione in Criminologia Forense e Criminalistica”, spendibile nel mondo professionale. L’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere ha accreditato la partecipazione al corso, nel contesto della formazione continua, con l’attribuzione di tre crediti formativi per la partecipazione ad ogni lezione.

Ufficio Stampa FORMED Tel.: 320.9127371 – 388.429.3828  ferdinandoterlizzi37@gmail.com



      

Nessun commento:

Posta un commento