sabato 30 luglio 2016


   TUTTI I RETROSCENA DEL DELITTO  CHE  ACCADDE ALLA FRAZIONE TALANICO DI SAN FELICE A CANCELLO IL 25 APRILE DEL 1951




LUNEDI’ 8 AGOSTO  
 NELLA RUBRICA
 CRONACHE DAL PASSATO
A CURA DI FERDINANDO TERLIZZI
 POTRETE LEGGERE IN ESCLUSIVA SU

CRONACHE DI CASERTA

 E SUL SITO 
SCENA CRIMINIS 


   TUTTI I RETROSCENA DEL DELITTO  CHE  ACCADDE ALLA FRAZIONE TALANICO DI SAN FELICE A CANCELLO IL 25 APRILE DEL 1951

DOVE
ANIELLO MAROTTA, RAFFAELE LETTIERI, GILDO PISCITELLI E PASQUALE MIGLIORE  UCCISERO PER VENDETTA IL GUAPPO LOCALE PASQUALE BERNARDO.  LA VITTIMA  SI  VANTAVA  IN PUBBLICO DI AVER POSSEDUTO LA MOGLIE DEL PISCITELLI. UNA TORBIDA STORIA DI INCESTO E DI PREVARICAZIONE IN UN AMBIANTE IMMONDO ED IN DEGRADO. LE CONDANNE PER OMICIDIO E TENTATO OMICIDIO FURONO DI 24 ANNI PER LETTIERI, 16 PER MAROTTA E PISCITELLI E 14 PER MIGLIORE.

    



Nessun commento:

Posta un commento