giovedì 8 giugno 2017


I primi 80 anni di Tullio Pironti



 sabato 10 giugno, dalle ore 19.00

Libreria Pironti
Piazza Dante, 30-31
Napoli


Tullio Pironti incontra amici, scrittori,
lettori e giornalisti per un brindisi

Vini offerti da

                       
                                          




Tullio Pirontiscugnizzo, pugile, libraio, editore.
Napoletano del 1937, ha iniziato l’attività editoriale nel 1972 con il libro-reportage La lunga notte dei Fedayn, scritto dal giornalista Domenico Carratelli all’indomani della strage di atleti israeliani e sequestratori palestinesi durante le Olimpiadi a Monaco di Baviera.
I suoi avi iniziarono l’attività libraria dopo la persecuzione subita nel regno borbonico da Michele Pironti, magistrato, imprigionato insieme a Luigi Settembrini, Carlo Poerio e altri patrioti, poi ministro della Giustizia dopo l’Unità d’Italia. 
Come editore ha collezionato grandi successi, pubblicando, spesso per primo in Italia, testi di scrittori come Don DeLillo, Bret Easton Ellis, Anna Rice, Raymond Carver e il Premio Nobel egiziano Naghib Mahfuz. 
Particolare eco riscuotono tuttora i libri-reportage sulle clamorose vicende finanziarie del Vaticano: In nome di Dio. La morte di Papa Luciani di David Yallop, Un ladro nella notte. La morte di Papa Giovanni Paolo I di John Cornwell, I burattinai. Stragi e complotti in Italia di Philip Willan, Per conto del Vaticano. Rapporti con il crimine organizzato nel racconto del faccendiere dei monsignori di Leopold Ledl, The Vatican Connection di Richard Hammer. 
Fra gli autori italiani l’editore Pironti annovera Giuseppe Marrazzo, dal cui libro Il camorrista sul bandito Raffaele Cutolo (e relative complicità) venne tratto il film di Giuseppe Tornatore; Fernanda Pivano, con Dopo Hemingway, serie di saggi sulla letteratura nordamericana degli anni ruggenti per l’impegno pacifista e libertario, accompagnata dalla biografia – anche per immagini – della famosa scrittrice e traduttrice; e, più di recente, quello che è stato definito «un piccolo capolavoro del secondo Novecento», il romanzo di Nicola Pugliese Malacqua. Quattro giorni di Pioggia nella città di Napoli in attesa che si verifichi un accadimento straordinario.
È autore del volume autobiografico Libri e cazzotti, pubblicato nel 2005, tradotto in America e in Croazia, cui è seguito nel 2010 Il paradiso al primo piano.

 

La Casa Editrice Tullio Pironti rende noto che negli ultimi giorni sono stati diffusi articoli in cui si è fatto riferimento alla presenza, durante la serata, di ospiti stranieri, cantanti, attori, nonché di reading, spettacoli e musica dal vivo.
Tali notizie sono state pubblicate senza riscontri certi e documentati e la presente nota è da intendersi a pieno titolo quale smentita a mezzo stampa.



Info:

Casa Editrice Tullio Pironti
tel. 081 549.97.48
sito:      www.tulliopironti.it

Area degli allegati

Nessun commento:

Posta un commento