martedì 27 settembre 2011

MEMORIAL FRANCO CARRANO A SANTA MARIA CAPUA VETERE: MOTORADUNO CON 200 CENTAURI DA TUTTA ITALIA ALL’OMBRA DELL’ANFITEATRO CAMPANO









Lo staff dell'organizzazione: Giovanni Cecere, Antonio Falde, il Presidente Dr. Giacomo Roccatagliata,  Mario de Blasio, Agostino Santoro, Ugo Renda e Ferdinando Terlizzi







SANTA MARIA CAPUA VETERE (Caserta), 27 Settembre 2011 - Centauri da tutta Italia si ritroveranno domenica 2 ottobre a Santa Maria Capua Vetere per il terzo motoraduno in memoria del grande campione sammaritano di motociclismo Franco Carrano. Ad organizzare l’appassionante happening motociclistico, ancora una volta il Gruppo Motociclistico Sammaritano del Camec - Club Auto Motoveicoli d’Epoca Campano Anche per questa edizione, è stato notevole lo sforzo organizzativo e finanziario del presidente del Camec, dottor Giacomo Roccatagliata, strettamente collaborato dall’infaticabile Mario de Blasio e dagli sportivissimi Agostino Santoro, Ugo Renda, Giovanni Cecere, Antonio Falde e Ferdinando Terlizzi, tutti legati da affetto ed amicizia alla famiglia del centauro scomparso immaturamente che ha dato lustro al motociclismo meridionale. Hanno voluto dimostrare la loro vicinanza al motociclismo, con la donazione di targhe, coppe e trofei, anche la Regione Campania, l’Amministrazione Provinciale, la Camera di Commercio, il Comitato Provinciale del Coni, e l’ Amministrazione di Santa Maria Capua Vetere. L’appuntamento è fissato per le 9 di domencia in Piazza Bovio: dove, dopo le verifiche di rito (si prevede la presenza di oltre 200 motociclisti provenienti da ogni dove) i partecipanti sfileranno per la città con tappe nei luoghi storici Anfiteatro, Arco Adriano, Mitreo). Infine, dopo il pranzo sociale, alle 16,30 è prevista la premiazione alla presenza di varie autorità nel Salone degli Specchi dello storico Teatro Garibaldi. Il motoraduno è regolamentato dalle norme Asi-Fmi.

Con cortese preghiera di diffusione/pubblicazione
Il presidente CamecGiacomo Roccatagliata

Nessun commento:

Posta un commento