giovedì 1 novembre 2012



  




COMUNICATO STAMPA

Al ‘Duel Village’ un incontro sull’Arte della recitazione


con l’attore, regista e actor’s coach Ferdinando Maddaloni



Martedì 6 novembre alle ore 19.00 in via Borsellino a Caserta


 


La tv delle fiction e quella dei reality, il cinema muto e i primi film d’autore, il teatro di denuncia sociale e su tutti l’arte della recitazione. Sono solo alcuni dei temi che sarà possibile approfondire martedì 6 novembre a partire dalle ore 19 al Duel Village di Caserta con l’attore, regista ed actor’s coach Ferdinando Maddaloni. Nel cast di note serie televisive come ‘La Squadra’, ‘Incantesimo’ e ‘Don Matteo’, della sit com ‘Casa Vianello’ e della soap ‘Vivere’  e più volte sul piccolo e grande schermo con i fratelli Taviani, Gabriele Salvatores e Pasquale Squitieri, l’eclettico Ferdinando Maddaloni - famoso anche per le sue performances teatrali al fianco di Gabriele Lavia oltre che per la regia di due spettacoli-inchiesta  che tentano di far luce sulla morte della giornalista russa Anna Politkovskaja e  sugli attentati dell’11 settembre -  terrà una speciale lezione di cinema e recitazione al Duel Village. Si partirà con la proiezione di un filmato, realizzato dallo stesso Maddaloni (il montaggio è a cura di Giuseppe De Vita), che ricostruisce il processo di formazione dei canoni della recitazione cinematografica, partendo dall’analisi delle produzioni del periodo del cinema muto per arrivare fino agli anni del neorealismo. Le testimonianze di alcuni protagonisti della scena teatrale e cinematografica italiana consentono, inoltre, di approfondire le novità introdotte nell’arte recitativa in seguito alla diffusione del mezzo televisivo. Filo conduttore dell’evento sarà il suo libro ‘Cinema e recitazione’, edito da Liguori, reduce da un gran successo di pubblico e critica alla 63esima edizione della Mostra Internazionale del Cortometraggio FilmVideo di Montecatini Terme. Un atto d’amore – così definisce il suo volume, Maddaloni - verso la nobile arte della recitazione affinché questa sera si reciti a soggetto e non ... a soggettiva!’. Alcuni brani del testo saranno letti e interpretati dall’attrice Rossella Carella. In sala anche l’attore casertano Antonio Iavazzo. ‘Si tratta di un evento di grande prestigio per il Duel Village – spiega Patrizia Cerasuolo, General Manager della multisala – oltre che di una grande opportunità di formazione per studenti, appassionati di cinema e tanti talentuosi e giovani artisti del territorio che potranno confrontarsi con uno dei protagonisti della scena artistica nazionale, pronto a mettere la sua esperienza e le sue competenze al servizio di chi sta muovendo i primi passi nel difficile mondo del cinema e del teatro, e disponibile a rispondere a tutte le domande e le curiosità del pubblico in sala. Il Duel Village ancora una volta si propone dunque come spazio aperto alla città per offrire a tutti gli appassionati di cinema un momento di riflessione e dibattito su un tema di grande attualità e di notevole rilevanza culturale e sociale’. Nella stessa direzione l’intervento di Silvestro Marino, titolare del Duel Village: ‘Testimoniare la propria esperienza e metterla al servizio degli altri, questo l’obiettivo dell’incontro con Ferdinando Maddaloni, una iniziativa di grande spessore artistico e culturale della quale potranno beneficiare in tantissimi’.


Tutti i dettagli dell’evento sul sito del Duel Village. L’ingresso è libero.
Un atto d’amore verso la nobile arte della recitazione affinché “questa sera si reciti a soggetto e non ... a soggettiva!”Un atto d’amore verso la nobile arte della recitazione affinché “questa sera si reciti a soggetto e non ... a soggettiva!”


Per informazioni e contatti

081/5523476
339/3167253







Nessun commento:

Posta un commento