lunedì 8 luglio 2013

AIL PROF. PANNONE VERSO LA ELEZIONE DI COMPONENTE DEL CONSIGLIO DELL'ORDINE

AVVOCATI VERSO IL VOTO

TRA I FAVORITI L’AVV. PROF. 

OTTAVIO PANNONE

DOCENTE DEL DIRITTO DEL LAVORO

 Si dovrà  coprire il posto vacante lasciato dall’avv. Rosanna Raucci, ora incompatibile in quanto componente della Cassa Forense. – L’altra candidata è l’Avv. Paola Pacelli


Santa Maria Capua Vetere - Gli avvocati del Foro di Santa Maria Capua Vetere sono chiamati al voto, nelle elezioni suppletive, che si terranno presso il Tribunale penale di Santa Maria CV nei giorni 9, 10 e 11 luglio, per coprire il posto vacante lasciato dall’avv. Rosanna Raucci, ora incompatibile in quanto componente della Cassa Forense. E gli Avvocati, in un momento di grande crisi sociale ed alla luce del recente contrasto  con il Ministro della giustizia Cancellieri, chiedono serietà ed autorevolezza.
Ed è così che l’avvocato Maurizio Gallicola, figlio dell’indimenticabile Sindaco di Caserta, avvocato Vincenzo Gallicola, propone la candidatura dell’avvocato Ottavio Pannone, segnalando “Ottavio Pannone  che  è un professionista serio, già giudice onorario presso la  Pretura di Caserta, cassazionista, docente di diritto del lavoro presso la SSPL della Università di Roma Torvergata, autore di numerosi  articoli pubblicati sulle riviste giuridiche più prestigiose nonché collaboratore di quotidiani giuridico - economici”.
E così continua l’avvocato Gallicola : “Posso dire di conoscere Ottavio da sempre e, nel corso del tempo, ho avuto modo di constatare direttamente il suo modo di esercitare la nostra professione ed il suo stile di vita e soprattutto la sua naturale disponibilità.  La lealtà, l’indipendenza e la probità sono i suoi principi cardine; le porte del suo studio sono da sempre aperte a colleghi giovani e meno giovani ed a tutti ha sempre offerto la propria esperienza in modo sereno e disinteressato”.
Negli stessi termini, condividendo il pensiero, anche il noto civilista casertano, avvocato Walter Fiorillo, si  augura che   “Ottavio, con l’onestà che lo contraddistingue, possa  rappresentare  i più, che  con spirito di indipendenza vogliono contribuire a  rafforzare e sostenere quanti nel Consiglio  lavorano solo nell’interesse dell’avvocatura”, così supportando la candidatura dell’avvocato Pannone.
L’avvocato Ottavio Pannone, nella sua nota indirizzata, ai Colleghi, in maniera sintetica ma altrettanto efficace, richiamando una frase di Piero Calamandrei ed un autorevole pensiero di Papa Francesco, mette in risalto i valori basilari della professione forense, richiamando, nel particolare momento di crisi, lealtà, probità, dignità, decoro, diligenza e competenza. L’altra candidata è l’avvocato Paola Pacelli.



Nessun commento:

Posta un commento