domenica 17 aprile 2016

LUNEDI’ 18 APRILE NELLA RUBRICA CRONACHE DAL PASSATO A CURA DI FERDINANDO TERLIZZI


POTRETE LEGGERE IN ESCLUSIVA SU CRONACHE DI CASERTA


  Il fatto accadde il 10 maggio del 1949 
ad Aversa. 
DELITTO CON  IL VELENO 
NELLA PASTA E FAGIOLI. 

Accusò il padre di rapporti incestuosi invece era stata sedotta dal fidanzato (che poi sposò in carcere) Il veleno diretto al padre uccise la nonna premurosa di assaggiare il cibo ritenuto buono. La condanna  per Maria Francese fu di anni 13  e mesi sei di reclusione. Il padre fu condannato ad un anno e sei mesi. Il fidanzato assolto.




Nessun commento:

Posta un commento