giovedì 9 giugno 2016

Primo piano della vittima 



LUNEDI’ 13  GIUGNO 

NELLA RUBRICA CRONACHE DAL PASSATO
A CURA DI FERDINANDO TERLIZZI
 POTRETE LEGGERE IN ESCLUSIVA SU


CRONACHE DI CASERTA

OMICIDIO A SCOPO DI RAPINA NELLA CITTA’ DEL FORO
Il luogo del delitto Corso Umberto I

 Il delitto avvenne nella  città del Foro nella notte di San Silvestro del 1953
 
il cadavere di Ferdinando Marcone 
Due balordi  Giovanni Busico  e Elpidio Aprileo
strangolarono  e rapinarono  l’ omosessuale Ferdinando Marcone.
L'interno del palazzo 

Con la scusa di avere un rapporto con lui si coricarono nello stesso letto. Sparirono dall’abitazione soldi, preziosi e titoli.  “O’ bacchettaro”  era  un ricco commerciante di stoffa. Dopo il delitto uno fuggì a Milano, l’altro si fece prendere nel Bar Florio a giocare  alla “zecchinetta”.  Ergastolo per  Giovanni Busico  e 30 anni per Elpidio Aprileo
un primo piano della vittima

Interno della casa






Nessun commento:

Posta un commento